Grès: il top per la cucina

top gres porcellanato
La cucina è da sempre uno degli spazi più importanti della casa. Per questo esige molte attenzioni, non solo sul piano estetico ma anche su quello funzionale.
È uno dei luoghi maggiormente utilizzati, in cui avere materiali di alta qualità e resistenti all’usura è fondamentale; in particolare il top della cucina, che essendo utilizzato quotidianamente ha la necessità di essere sia resistente che facile da
pulire.

Un materiale innovativo che sta riscuotendo grande successo nella realizzazione dei piani di lavoro per le cucine è il gres porcellanato: nato inizialmente per i rivestimenti e le pavimentazioni, negli ultimi anni ha iniziato ad essere utilizzato anche per i top, grazie alle sue notevoli qualità.
È un materiale ceramico di grande longevità che si presenta molto resistente a graffi ed urti,  non modifica il suo colore col passare del tempo ed è resistente a qualsiasi tipo di shock termico, anche a temperature molto elevate. È inoltre un materiale particolarmente igienico (è impermeabile e non assorbe alcun tipo di liquido) e pratico da pulire, essendo resistente anche ai detergenti più aggressivi.

Il gres porcellanato è disponibile in numerose colorazioni e textures che permettono di avere una scelta ampia in grado di soddisfare sia il gusto estetico che l’abbinamento con le finiture scelte per la cucina.

La produzione di gres è tutta italiana e l’azienda leader nel settore è Laminam, che con le sue lastre di ceramica di grande formato e minimo spessore, ha introdotto per prima il gres nell’arredamento e nel design.

Big Battery

big battery kartellGrande circa il doppio della sua ‘sorella’ Battery, la Big Battery di kartell con il suo particolare design crea sulle superfici adiacenti piacevoli giochi di luce che la rendono adattissima ad essere utilizzata  come punto luce di una certa importanza su tavoli, comodini o consolles. Rispetto alla più piccola Battery è disponibile sia nel modello a batteria ricaricabile che con alimentazione elettrica di rete. Realizzata in Polimetilmetacrilato nei colori ambra, azzurro, fucsia o trasparente riesce ad armonizzarsi alla perfezione con una grande varietà di ambienti e di stili, indifferentemente se di gusto moderno o retrò.

Kartell negli anni

L’azienda Kartell viene fondata da Giulio Castelli nel 1949 a Noviglio, nella città metropolitana di Milano; il primo prodotto storico di questa azienda è stato un portasci da posizionare sopra il tettuccio delle auto. Un prodotto semplice ma che nella sua essenzialità nascondeva un punto centrale che sarà poi la base della maggior parte dei prodotti Kartell: l’UNIVERSALITÀ. Grazie alle sue cinghie regolabili infatti poteva essere facilmente adattato a qualsiasi tipo di automobile. Un’idea tanto semplice quanto geniale che riscosse enorme successo e che fece conoscere il marchio Kartell in tutta Italia. Successivamente l’azienda si dedico’ allo studio della plastica in chiave domestica, lanciando sul mercato numerosi recipienti ed utensili da cucina che, per la loro praticità e durevolezza, entrarono con facilità in moltissime case italiane.

L’importante svolta verso il design che l’azienda conobbe intorno agli anni 70 è dovuta principalmente alla moglie di Castelli: Anna Castelli Ferrieri.
Donna carismatica ed emancipata, alla Ferrieri dobbiamo l’importatissima creazione dei famosi Componibili, uno dei prodotti più storici dell’azienda. Dal design semplice e lineare, i Componibili racchiudono in pieno l’idea della universalità dei prodotti Kartell; Anna Castelli Ferrieri infatti volle creare un “mobiletto” leggero, facile da spostare ed adattabile a tantissime situazioni (comodino, mobile bagno, tavolino da salotto). Un’idea geniale maturata da un pensiero lungimirante della stessa Ferrieri: “nelle case del futuro ci saranno sempre meno muri”, ipotizzando così l’attuale open space.I componibili kartell bio

Un design funzionale e semplice che riscosse fin dai primi anni un enorme successo.

Nel 1988 L’azienda passa al genero di Castelli, Claudio Luti. Un passaggio fondamentale per l’entrata di Kartell nel mondo del design. Luti infatti ha lavorato per più di 10 anni per Gianni Versace e riversa tutta la propria esperienza nel campo della moda sulla produzione di oggetti raffinati ed innovativi. Da lì a pochi anni infatti inizieranno le collaborazioni con i design più famosi di quegli anni; tra i tanti spicca il nome di Philippe Starck che porter‡à alla realizzazione di prodotti diventati ormai icone nel mondo del design.
Nel 1999 è lo stesso Starck a realizzare la prima sedia in plicarbonato trasparente: La Marie. Un materiale che presto diventerà punto distintivo di tutta la produzione.

Nonostate Kartell sia per eccellenza l’azienda che più di altre ha utilizzato ed utilizza la plastica, pone molta attenzione all’ambiente ed all’ecosostenibilità delle materie utilizzate. Nel 2017 infatti Kartell acquisisce una quota dell’azienda Bio-on, specializzata nella ricerca e nella produzione di oggetti biodegradabii al 100%.

Un’altra grande intuizione che rende Kartell un’azienda sempre attuale ed al passo con i tempi.

 

Tempo d’estate!

Riscopriamo il piacere delle serate all’aperto

Lantern KartellÈ tornata l’estate e con essa la voglia di trascorrere il nostro tempo all’aperto: dalle grigliate in giardino agli apertivi in terrazza o semplicemente una serata con amici, dobbiamo pensare anche all’arredamento da esterno.

Aziende come Kartell e Connubia Calligaris hanno nel loro catalogo interessanti proposte di sedie realizzate in tecnopolimeri, la cui resistenza sia strutturale che agli agenti atmosferici, permettono loro di trovare posto sia all’interno che all’esterno della nostra casa. La Area 51 o la sedia Alchemia di Connubia Calligaris, così come la Victoria Ghost di Kartell uniscono la piacevolezza del loro design alla robustezza necessaria per l’uso in giardino o in terrazza.

Anche la voce illuminazione ha la sua importanza: Kartell propone la sua elegante lampada Kabuki in versione outdoor, disponibile nei colori bianco, nero o cristallo.  Infine, un piccolo suggerimento per rendere più accattivante un centro tavola o realizzare dei segnasentiero sono le lampade a LED ricaricabili Kartell Lantern, Battery o Space: anche se non resistenti agli agenti atmosferici avversi, creeranno una picevolissima atmosfera!

Cucine a Firenze

Un bel centro cucine a Firenze, in quella che sta diventando a tutti gli effetti “la strada dell’arredamento”: Cucine & Design, in via Baracca 130d presenta una curatissima esposizione di cucine moderne di ottimo livello, ambientate con gusto con oggetti di design. Nell’atmosfera accogliente del negozio, la professionalità dello staff sarà a vostra disposizione per la progettazione, la consulenza e ogni tipo di consiglio per l’acquisto della vostra cucina.

Glammy: il divano amico degli animali

Divano con angolo cuccia GlammyDa oggi il vostro amico a quattro zampe avrà uno spazio sul divano tutto per sé:  il modello con penisola angolare può essere scelto con uno ‘spazio cuccia’ pensato appositamente per gli animali domestici: comodo, morbido e accogliente per la gioia del vostro amico a quattro zampe.
Il divano Glammy è completamente sfoderabile e disponibile in una grande varietà di misure, tessuti ed ecopelle. Tra le varie opzioni, anziché la penisola è possibile disporre di un ‘pouf-cuccia’ in due diverse dimensioni.

Big is Beautiful

Bello, grande, originale. Sono solo alcuni degli aggettivi con cui definire il Big Table di Bonaldo: un tavolo dal design importante ed originale, sottolineato dalla struttura delle solide gambe inclinate a sorreggere il piano. Grazie alla grande varietà di misure – compresa una versione allungabile –  e di finiture, che vanno dal laccato alla ceramica, dal vetro al legno con bordi naturali con gambe in acciaio che possono essere fornite con varie colorazioni (tra cui una particolarissima con ogni gamba di un colore diverso, creando un effetto molto particolare) il Big Table è in grado di creare un’atmosfera particolare, dando importanza all’ambiente in cui è collocato, riuscendo altresì a ben armonizzarsi con una ampia varietà di stili, dalla sala riunioni ultramoderna, al salone in stile ‘800.

Cucine & Design si rinnova!

Cucine & Design, il negozio dedicato a Kartell a Firenze in via Baracca, 130d si rinnova: oltre a presentare tutte le ultime novità Kartell, amplia la propria esposizione arricchendosi di due nuove cucine: equipaggiate con elettrodomestici top di gamma e finiture che rispecchiano gli ultimi gusti e tendenze in fatto di materiali e colori.

Tempo di… SALDI!

È tempo di saldi anche per il negozio Cucine & Design di Firenze in via Baracca 130d: quasi interamente dedicato alla celebre azienda Kartell, si potrà beneficiare di prezzi speciali su tantissimi prodotti, un’occasione ghiottissima per abbellire la propria casa con i famosi prodotti Kartell, vere e proprie icone di design. Non lasciatevi sfuggire l’opportunità e fate una visita in negozio!

Aperture natalizie!

Kartell Firenze - Aperture straordinarie

È tempo di Natale e quindi di regali: Kartell Firenze con i suoi prodotti di intramontabile design è la soluzione perfetta: le lampade Planet e Kabuki da terra, le lampade a sospensione Fly, le mini Kabuki e le Bourgie da tavolo, oppure gli orologi da parete Tic&Tac, le sedie Masters e le celebri Louis e Victoria Ghost, la libreria Bookworm, i tavolini Tip Top con le loro fantasie e tantissimi altri accessori e complementi per la casa ti aspettano nel punto vendita Cucine&Design in via Baracca 130d a Firenze che durante il periodo natalizio sarà aperto tutti i giorni fino al 24 dicembre.